Finché il bambino fa almeno cinque poppate al seno, riceve dal tuo latte la maggioranza del suo nutrimento, quindi non ha bisogno di grandi quantità di pappe, ma solo di piccole integrazioni di cibi ricchi di nutrienti, in particolare per fornire ulteriore apporto di ferro, il cui fabbisogno aumenta nella seconda metà del primo anno. Il ferro viene a volte aggiunto ai cereali e farine per l’infanzia, ma può anche essere ottenuto da alimenti come le verdure a foglia verde, la carne, il pesce, i legumi, la frutta secca. La vitamina C aiuta l’assimilazione del ferro, ma il tuo latte ne contiene in abbondanza, quindi finché il bambino ne assume buone quantità non c’è da preoccuparsi. In seguito, potrai affiancare ai cibi ricchi di ferro altri alimenti che contengano vitamina C: gli agrumi, le fragole e molti altri cibi ne contengono in abbondanza.

Tratto da: I primi cibi solidi: le domande delle mamme
di Antonella Sagone
pubblicato su Da mamma a mamma n. 99

Puoi approfondire questo argomento contattando una Consulente de La Leche League e consultando le pubblicazioni de La Leche League, reperibili presso le Consulenti o scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.