Probabilmente ti sarà stato detto che se poppa non vorrà più mangiare, ma non è così che funziona. Il bambino all’inizio non mangia per fame, ma per curiosità: quindi il momento migliore per proporgli i primi assaggi è quando ha appena fatto uno spuntino al seno, ed è quindi soddisfatto e rilassato, pronto per le novità. Poppare e mangiare seguono due binari diversi e una cosa non interferisce con l’altra. Potresti quindi mettere a tavola tuo figlio, i primi tempi, dopo la poppata, mentre più avanti, quando mangerà quantità di cibo tali da saziare la fame, potrai anche proporgli direttamente il pasto quando ha appetito.
Puoi anche aver sentito dire che se ha appena mangiato poppare gli può rovinare la digestione. Questo non è vero per il latte materno. Il tuo latte contiene enzimi che aiutano a digerire il latte stesso, ma anche qualsiasi altro cibo: quindi una poppata dopo il pasto può essere il “digestivo” che il tuo saggio bambino ti richiede per assimilare al meglio il cibo che gli hai offerto.

Tratto da: I primi cibi solidi: le domande delle mamme
di Antonella Sagone
pubblicato su Da mamma a mamma n. 99

Puoi approfondire questo argomento contattando una Consulente de La Leche League e consultando le pubblicazioni de La Leche League, reperibili presso le Consulenti o scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.