Ho iniziato le consulenze con Linda de La Leche League lo scorso febbraio 2018…

È buffo, nella prima mail le davo del “lei” e raccontando brevemente la mia storia chiedevo una consulenza. Dalla seconda mail ero già con le lacrime agli occhi, perfettamente a mio agio perché aveva fatto centro nel mio cuore di mamma e fin da subito mi sono fidata ciecamente di lei e dei suoi consigli.

È lodevole il tempo che una Consulente dedica a noi mamme, essendo mamma anche lei e lavorando a tempo pieno! Linda è un’ottima osservatrice e sa fare le domande giuste. Quando magari i miei dubbi e le mie perplessità erano come un fiume in piena, arrivava lei con una domandina e mi spiazzava… mi faceva riflettere e vedere le cose da un altro punto di vista, rassicurandomi come donna e come mamma. 

Quando ho chiesto la consulenza, il mio bambino aveva 1 anno e 5 mesi ed aveva iniziato da poco il nido. Dato che lui ha sempre usato il seno come conforto, e non come nutrimento, le ho chiesto aiuto perché temevo che per lui fosse una frustrazione essere troppo dipendente da me in varie circostanze: nel gioco, nel rapporto con gli altri, nella gestione del dolore o della paura, nel sonno. 

Linda è stata bravissima, spiegandomi i comportamenti di un bambino che poppa e rassicurandomi che ogni fase aveva i suoi tempi e che tutto era nella normalità di una coppia mamma-bambino poppante. Sono stati molto utili i riferimenti che mi ha dato agli articoli che sono sul sito. 

Si capisce che Linda è molto preparata su ogni argomento dell’allattamento.

E poi è stata bravissima a guardare dentro di me, a capire aspetti di me stessa che io non avevo notato senza mai giudicarli, anzi dando sempre un nome a quello che stavo provando. Mi ha fatto sempre sentire una mamma bravissima, speciale, insostituibile, che segue il suo cuore. 

La consiglio a ogni mamma che vive in Toscana… ma che dico in Toscana, nel mondo intero!

Davvero grazie, non la dimenticherò mai.

Accedi all'area riservata