Il mughetto può essere difficile da riconoscere, al punto che potresti avere anche solo alcuni dei tanti possibili sintomi:

  • Capezzoli o areola rosa e un aspetto quasi lucido, a volte la pelle si squama.
  • Prurito e/o bruciore, durante le poppate o tra una poppata e l’altra.
  • Fitte al seno durante o dopo l’allattamento (talvolta descritte dalle mamme come dolori in profondità nel seno o sensazione come “di spilli”).
  • Un’infezione vaginale micotica (da funghi).
  • Il bambino può avere uno sfogo da pannolino, macchie bianche dentro la bocca e essere riluttante a poppare.

Se sospetti di avere il mughetto, hai bisogno di cure mediche. Forse dovrai insistere, perché molti medici sono riluttanti a curare il mughetto sui capezzoli della mamma se il bambino non presenta dei sintomi nella bocca. Con il mughetto e durante la cura puoi continuare ad allattare: generalmente bastano 24 ore di trattamento per avere un miglioramento, anche se la cura deve proseguire per parecchi giorni.

Puoi approfondire questo argomento contattando una Consulente de La Leche League consultando le pubblicazioni de La Leche League.